Esperienza: Zero

April 2, 2019

 

 

Avete visto un annuncio per un lavoro che vi piace da morire ma non rispondete completamente ai requisiti? Non avete proprio esperienza specifica, nonostante anni di onorata carriera (ma in un altro settore)

Niente panico.

Anche se non siete perfette, sulla carta, non è detto che tutto sia perduto.

 

Se si stratta di fare differenza tra i due sessi eccone una lampante: le donne sono molto meno propense a candidarsi per un posto di lavoro degli uomini se non sono perfettamente compatibili con la richiesta, soprattutto se non hanno esperienza specifica.

Il fatto di avere dei bambini o di essere state a casa per un po’ di tempo le fa già sentire inadeguate se a questo si aggiunge l'esperienza zero, la rinuncia è certa.

Gli uomini invece sono molto più ambiziosi e vanno anche oltre i loro limiti spingendosi ben oltre la loro comfort zone.

In altre parole le donne sono meno capaci di “vendere se stesse”, anzi spesso le sento fare il contrario cioè diminuire le loro capacità e i traguardi raggiunti.

Insomma sembra quasi che non abbiamo fiducia in quello che facciamo, o abbiamo fatto, e non vogliamo esporci sorpassando anche di pochi centimetri i nostri limiti e le nostre sicurezze, senza riflettere su quello che potremmo fare se fossimo abbastanza coraggiose da rischiare.

 

Ma come fare per superare questa tendenza alla modestia e queste paure facendosi largo per un lavoro che desideriamo anche quando non abbiamo tutte le esperienze e competenze necessarie?

Ecco alcuni consigli made in secondoround

 

1) capite bene cosa stanno cercando

La prima cosa da fare è capire bene cosa stanno cercando.

La chiave è nell’annuncio che state leggendo per comprendere cosa l’azienda ha richiesto ai selezionatori.

Solitamente viene fornita una lista di qualifiche e competenze del candidato ideale.

Cercate di evidenziarle e di metterle in relazione con le vostre per verificare quali sono le stesse o leggermente differenti da quanto necessario. Non fermatevi alle prime parole: analizzate il tipo di linguaggio utilizzato, le parole o frasi, i titoli in modo da allinearli possibilmente con i vostri.

Se non avete alcune delle skill elencate chiedetevi: come faccio ad acquisirle?

Ricordate che ci sono delle competenze trasferibili, usate la fantasia (senza esagerare).

Ma dimostrate anche di voler acquisirne di più specifiche (un corso, del volontariato, un'esperienza come free-lance).

 

2) non buttatevi giù

Ma se non siete perfettamente in linea con quanto richiesto, non buttatevi giù.

Nella realtà ci sono molti fattori importanti per essere adatti a un lavoro al di là di qualifiche ed esperienze.

Oltre fattori essenziali che non vi permettono di svolgere quel lavoro (se stanno ricercando per esempio un medico non c’è modo di diventarlo nel giro di poco tempo o vantando altre caratteristiche), molte delle qualità ideali che vengono inserite nell’annuncio vanno poi anche negoziate.

Si tratta di assumere delle persone e non dei cv.

Magari tra la scelta di un impiegato che ha la giusta attitudine verso quel posto ma non ha abbastanza esperienza piuttosto che un altro che potrebbe svolgere il lavoro già da domani ma non ha una personalità adatta per quel ruolo, spesso i datori di lavoro preferiranno quello con minore esperienza.

Perché? Perché si possono spesso insegnare le competenze o far fare esperienza a qualcuno ma non si può mitigare sempre il carattere di qualcuno.

Quindi non scoraggiatevi davanti a una lunga lista di richieste alle quali non potete completamente rispondere.

Se veramente credete di essere in grado di fare quel lavoro cercate di fare di tutto per ottenere un colloquio e convincere che siete le candidate ideali.

 

3) come sempre lavorate sul CV

Prima di tutto per garantirvi di arrivare al colloquio avete bisogno di un cv e di una lettera di presentazione perfetti. Raccomando sempre di personalizzare il materiale per ogni annuncio di lavoro o per ogni candidatura, prendetevi il tempo di farlo. Se poi l'esperienza non è proprio in linea, ragione in più per personalizzare al massimo ogni sezione.

E se avete bisogno, sapete che posso aiutarvi.

 

4) preparatevi per il colloquio

Prepararsi per un colloquio significa immaginare come rispondere alle domande più classiche ma soprattutto facendo delle ricerche sul settore, sull’azienda, sui personaggi di spicco e su come è organizzato il lavoro. E naturalmente su tutto quello che è necessario per dimostrare che siete veramente preparate per quello che vi aspetta, che non è solo un desiderio irrazionale ma qualcosa che volete fortemente.

 

5) evitate di dire di no!

Quando vi verrà richiesto se avete particolare esperienza che non avete soprattutto nel caso di un colloquio per un posto di lavoro un po’ fuori dalle vostre qualifiche non rispondete semplicemente “No”. Evitatelo il più possibile perché è come una strada senza uscita, toglie tutte le opportunità di vendere voi stesse e di capovolgere ciò che è negativo in positivo.

Cosa potete dire invece?

Non ho ancora tutte le competenze ma mi piacerebbe tantissimo avere l’opportunità di acquisirle, nel frattempo ho potuto seguire ...

Non ho mai utilizzato quella competenza ma sono interessata a provare, ho letto che ...

Non l’ho ancora fatto ma sono una persona che impara in fretta e con entusiasmo, infatti ho seguito un corso sull'argomento ...

Non lo conosco approfonditamente, mi può dire qualcosa in più? Mi piacerebbe poter lavorarci...

Vedete un cammino, non modi per tagliare la conversazione (e all'apparenza togliersi il pensiero) ma per creare delle opportunità future e dimostrare entusiasmo nonché ambizione.

Potete anche veicolare la conversazione su qualcosa che avete invece di rimanere su quello che non avete: non l’ho mai fatto ma so … questo vi permette di parlare di altre vostre competenze importanti. Questo dimostra fiducia in voi stesse e capacità di adattamento, qualità che dimostrano che siete persone in gamba.  

 

Non tutti iniziano un lavoro in un determinato settore e continuano in quella direzione tutta la vita.

 

Dimenticate la modestia tipicamente femminile, tirate fuori il macho che è in voi!

Please reload

Come rispondere: perché non lavora più — anche se sei stata licenziata

31/05/2019

Come gestire la questione età nella ricerca di un lavoro

22/05/2019

1/15
Please reload

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

Copyright Isabella Tosi 2017.

Please reload

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com